Tipi di tumori cutanei

Esistono quattro diversi tipi di tumore cutaneo:

 

Carcinoma basocellulare

È il tumore cutaneo di più frequente riscontro, ma anche il meno pericoloso. Può presentarsi come una lesione rilevata dello stesso colore della pelle con orletto perlaceo-lucido o come una ferita che non guarisce, oppure come una lesione lievemente crostosa che cresce nel tempo. Se non trattato, può ulcerare e invadere i tessuti profondi.

Cheratosi attiniche

Sono lesioni pre-cancerose che nel 10-15% dei casi possono evolvere in carcinoma squamocellulare. Per tale motivo, le cheratosi attiniche dovrebbero essere trattate per prevenirne la progressione. Insorgono per lo più in persone di età media o avanzata, sulle aree maggiormente fotoesposte  come il viso, il collo, le orecchie, il dorso delle mani e il cuoio capelluto dei calvi. Si presentano come chiazze squamose rosso-brunastre, ruvide al tatto.

Carcinoma squamocellulare

È la seconda forma più comune di tumore della pelle, insorge in aree cutanee fotoesposte, come il viso e il cuoio capelluto. Si presenta sottoforma di lesione crostosa che cresce velocemente, diventando ulcerata ed essudante. Può diffondersi rapidamente, specialmente quando si trova su labbra, padiglioni auricolari, dita delle mani e piedi, o in pazienti immunosoppressi. L’asportazione chirurgica di questo tumore è indispensabile poiché, anche se raramente, può invadere gli organi interni.

Melanoma 

È il tumore cutaneo meno comune, ma anche il più pericoloso. Può colpire persone di ogni età, a differenza dalle altre forme che sono più frequenti nelle persone più anziane. L’aspetto clinico è estremamente variabile, può presentarsi come una macchia che nel tempo diventa scura, fortemente pigmentata, sviluppa bordi irregolari o colori variegati, oppure come un nodulo roseo o rosso in rapido accrescimento. Il melanoma può diffondere agli organi interni per cui è sempre necessario un trattamento immediato.

Oltre a questi quattro, esistono altri tipi, meno comuni, di tumori cutanei. Clicca qui per saperne di più.