Nevi melanocitari

I nevi (detti anche nei nella terminologia non scientifica) presentano una grande varietà di aspetti.

 

Nevi

I nevi possono essere piani o rilevati, variare di colore dal rosa al marrone-scuro al nero, in dimensioni da pochi millimetri a diversi centimetri. La comparsa di nuovi nevi dopo i 50 anni di età è un evento piuttosto raro.

La maggior parte dei nevi non è pericolosa, ma alcuni tipi di nevi dovrebbero essere monitorati al fine di individuarne ogni modifica o segno iniziale di melanoma. Meno del 30% dei melanomi insorge su un nevo melanocitario preesistente.

 

 

 

Nevi atipici

I nevi melanocitari atipici o displastici sono nevi che hanno caratteristiche differenti dagli altri. Per via della loro somiglianza con il melanoma, è importante che il dermatologo controlli ogni nevo melanocitario atipico al fine di accertarne la natura benigna. La regola dell’ABCDE può essere utile per decidere se prenotare una visita dermatologica:

  1. Il neo è Asimmetrico?
  2. Presenta Bordi irregolari o indistinti?
  3. Ha cambiato Colore?
  4. É più grande di 6 mm di Diametro?
  5. Le dimensioni, la forma o il comportamento hanno presentato una   Evoluzione nel tempo?

Le persone con multipli nevi atipici hanno un rischio più elevato di sviluppare un melanoma; pertanto, la loro pelle dovrebbe essere esaminata regolarmente per identificare precocemente ogni tipo di cambiamento.

 

Nevi dermici

I nevi dermici comprendono lesioni che possono essere poco rilevate fino a lesioni francamente cupoliformi, di colore variabile dal rosa al marrone chiaro o scuro. Si tratta di lesioni melanocitarie benigne e raramente rappresentano un rischio di evoluzione in melanoma.