Conoscere i tumori cutanei

I tumori cutanei rappresentano le neoplasie maligne più frequenti nell’uomo. Sono causati da un’eccessiva esposizione alla radiazioni solari, che nel tempo determina danni alla cute.

I tumori cutanei si manifestano nelle aree del corpo, come il viso e il collo, più esposte alle radiazioni solari. Chiunque può esserne colpito, ma sono più frequenti dopo i 50 anni.

L’incidenza dei tumori cutanei è in progressivo aumento, sebbene sia stato riscontrato che i tumori cutanei non-melanoma sono ancora poco segnalati nelle statistiche ufficiali, mascherando così la loro reale prevalenza.

Se diagnosticati precocemente, i tumori della pelle possono essere trattati con un’altissima probabilità di guarigione. Tuttavia, nella popolazione generale le conoscenze sui segni e sintomi dei tumori cutanei sono ancora piuttosto scarse, per cui spesso si perde l’opportunità di avere una diagnosi precoce.

Il termine “tumore cutaneo” comprende diversi tipi di tumore, ciascuno dei quali presenta sintomi, gravità e possibilità di trattamento differenti.

Tumori cutanei non-melanoma skin cancers  Melanoma 

Carcinoma basocellulare

La forma più comune e meno pericolosa di tumore cutaneo

La forma più pericolosa di tumore cutaneo

Carcinoma squamocellulare
La seconda forma più comune di tumore cutaneo

Cheratosi attiniche
Lesioni precancerose

Usa i link per saperne di più sui tumori cutanei: chi ne è colpito, come si previene, come si riconosce.